L’accensione e lo spegnimento del Computer

Il computer è una macchina elettronica e come qualsiasi macchina si accende e si spegne.

Accensione

In un computer fisso generalmente è presente un interruttore collocato dietro l’alimentazione che blocca l’entrata della corrente. Dunque la prima cosa da fare è collegare tutti i cavi e successivamente mettere su “1” l’interruttore, così da consentire l’accensione.

Nella parte frontale del computer vi è un tasto simboleggiato da un cerchio con una linea che lo taglia quasi a metà: è il tasto di accensione. Nei portatili è solitamente collocato sopra la tastiera, sulla destra o sulla sinistra.

Quando si accende il computer la prima cosa che compare è la schermata di BIOS (un piccolo sistema operativo). Da qui, digitando determinati tasti, si può accedere alle impostazioni della scheda madre. Ciò consente di disattivare o attivare periferiche interne (es. disattivare o cambiare la scheda video o la scheda audio, configurare la lettura di un disco, di un hard disk o di un lettore, far avviare prima il lettore cd o far avviare prima l’hard disk). Tuttavia, si tratta di una sezione riservata ai soli tecnici, alla quale l’utente privato non dovrebbe mai accedere.

Dunque dopo aver acceso il PC, bisogna attendere la partenza del sistema operativo con la comparsa del logo di riferimento (Windows, Ubuntu o Mac). Durante questo tempo di attesa (qualche secondo), il computer elabora dati e piccoli programmi che permettono l’avvio completo e funzionale del sistema operativo.

A questo punto si richiede il Login dove inserire nome utente e password (facoltativa ma sempre consigliata). Nella schermata possono essere presenti più Login a seconda del numero di utenti che utilizzano il computer. In base all’utente selezionato, il sistema operativo aprirà le preferenze (sfondo, dati, cartelle) dell’utente stesso.

Una volta eseguito l’accesso, comparirà la schermata principale detta Desktop.  In essa sono presenti un’immagine di sfondo, le icone (ovvero i collegamenti ai programmi istallati o già presenti nel computer), le cartelle dell’utente. In basso (oppure a destra) c’è la barra dello Start contenente tutti i programmi installati, l’orario e i collegamenti ai programmi principali.

Ora il PC è acceso e con il mouse possiamo accedere a dati e programmi.

Spegnimento

Se il computer funziona normalmente, il modo corretto di spegnerlo è quello di cliccare sul tasto Start (solitamente è l’icona di Windows a lato della barra). A questo punto appare una scritta che indica “arresta” e da lì si può scegliere se “arrestare il sistema”, “sospendere il sistema” o “riavviare il sistema”. Cliccando su “arresta il sistema” il computer si spegne bloccando tutti i file e i programmi in esecuzione e salvando ciò che è stato fatto. Nella fase di spegnimento è importante non scollegare la corrente perché il sistema operativo sta riorganizzando, leggendo e scrivendo tutti i file che permettono lo spegnimento. Questa fase è fondamentale per consentire il successivo riavvio in modo corretto.

Qualora invece si creassero problemi o il sistema operativo andasse in blocco è possibile forzare lo spegnimento del computer tenendo premuto per cinque secondi il tasto di accensione, oppure, in un computer fisso, premendo un altro tasto collocato solitamente vicino a quello dell’accensione ma più piccolo: è il pulsante di Reset che spegne e riaccende la macchina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *